Home


Stages

                                                           

Federazione Nazionale della Stampa - Unione Nazionale Cronisti Italiani -

Ministero della Pubblica Istruzione 

ASSOCIAZIONE CULTURALE

"TEATRO DEL MEDITERRANEO"

PREMIO GIORNALISTICO INTERNAZIONALE

"GINO VOTANO"

        Home   Regolamento   Programma   Iscrizione    Stages     Premiati

      Giornalino  Materiali   Corso per adulti    Collaborazioni    Bacheca   Contatti

Stages

----------------------------------------

LE OPPORTUNITA’
Gli stages sono a completamento e arricchimento del corso online e sono indirizzati a ragazzi, giovani, studenti delle scuole medie, studenti universitari, studenti e cittadini anche stranieri  inseriti in progetti europei (Erasmus), adulti, giornalisti e operatori dei media disoccupati o che intendono aggiornarsi. Il numero dei partecipanti agli stages viene selezionato tra i richiedenti e eventualmente se minori solo se richiedenti e con l'autorizzazione dei genitori o in presenza di docenti riconosciuti dalla prorpia scuola. In bacheca e su questa pagina saranno aggiornate le opportunità create dall'associazione per partecipare agli stages, di cui saranno aggiornati, con le modalità eventuali di sistemazione, spese e alloggio, tutti coloro che sono in contatto con l'associazione e/o partecipano ai corsi. Gli stages permettono di affinare le caratteristiche di giornalista nel mondo dell'informazione multimediale. Ne completano il bagaglio con partecipazione a trasmissione televisive, per studiarne la preparazione dal backstage alla scaletta alla messa in onda, O fare pratica come ufficio stampa, addetto alla comunicazione, organizzazione eventi partecipando alla realizzazione della varie fasi della produzione. E infine dal vivo leggere gli eventi e riportarle sulla testata. Il giornalismo rimane un'opera di continuo affinamento pratico e spirituale; senza una lettura della realtà, dei fatti, non serve o serve poco saper usare una videocamera, una fotocamera, una workstation di montaggio o saper scrivere un articolo o realizzare un servizio radiotelevisivo. Un affinamento continuo significa leggere i fenomeni nel loro sviluppo, il che richiede un aggiornamento continuo dei e ai linguaggi e una visione solida della realtà, senza preconcetti, senza luoghi comuni, ma con gli occhi, il Corpo e la Mente aperti all'esperienza della Realtà e alla sua Lettura. Da qui una salda metodologia di Lettura e poi le capacità di Sintesi oltreché di Analisi, attraverso i linguaggi verbali e non verbali.
 

LE MODALITA’
Per partecipare ad uno stage, occorre aver fatto prima un training di organizzazione di un testo e di un Evento, dell'uso di videocamere e fotocamere, di interviste e scrittura testi. Se possibile anche di montaggio, che é il modo con cui si organizza un testo, un servizio, un articolo, un'inchiesta. Segue la partecipazione all'Evento. Tenendo presente che le grandi manifestazioni richiedono con anticipo di due/tre mesi la richiesta di accredito. Da qui la necessità di avere l'adesione per tempo alla selezione per partecipare a uno stage, compresa la liberatoria dei genitori. Fino a due persone per gli studenti e giovani reporter tutto é a spese dell'associazione. Oltre solo con un contributo, ammesso che il candidato abbia superato la selezione. Una volta accreditati, c'é la parte logistica da affrontare; come tutte le associazioni culturali nei grandi eventi l'associazione affitta un appartamento (a Cannes e Venezia i costi lievitano moltissimo durante i festival) altrimenti é garantito un albergo a tre stelle o un bed & brekfast. Bisogna organizzarsi per tempo, con bagagli (il meno possibile), orari, eventuale materiale sanitario (soprattutto per eventuali allergie o malattie croniche che bisogna dichiarare al tutor). Il Tutor e il presidente dell'associazione e il direttore della testata sono responsabili penalmente delle vostre azioni durante un evento e dovranno rispondere loro per voi, soprattutto se minori. Pertanto lo stage decade nel momento in cui si viola la condizione di rispetto del tutor e delle norme di comportamento previste dalla legge del paese in cui si é, dalla legge italiana, dall'associazione e dall'organizzazione dell0'evento. Lo stage ha inizio al momento del raduno e finisce al momento in cui ci si lascia. All'inizio il candidato firmerà una carta di richiesta e di accordo, secondo le norme Erasmus, in cui si assume l'impegno di rispettare le condizioni e non prendere altri impegni nel periodo dello stage. Alla fine sarà rilasciato un attestato con il monte ore.

GLI STAGES
Gli stages selezionati al momento sono : Festival del Cinema di Roma (novembre 2012, da un week end a 15 giorni) hanno già partecipato 4 stagisti, Mediterranean Experiences Festival  di Reggio Calabria (dicembre 2012 da 7 giorni) hanno partecipato 18 stagisti, Incontro Unci Scuole a Viareggio (marzo 2012, un week end) ha partecipato 1 stagista, Vittorio Veneto Film Festival cinema per ragazzi (aprile 2013, da 7 giorni), eventualmente primo anno, Festival del Cinema di Venezia (agosto 2013, 15 giorni) hanno partecipato 12 stagisti, Città capitale della Cultura Europea (Cork, Tallinn, Barcellona, estate 2013, 4 giorni), due stagisti, Centro Rai Saxa Rubra di Roma con stesura in video e in diretta del GT Ragazzi hanno partecipato 18 ragazzi organizzato insieme al liceo classico "Tommaso Campanella". Ciascun stage ha anche una fase online di preparazione e per ciascuno si rilascia attestato con monte ore effettivamente svolto; dove si richiedono gli accrediti a volte, come per Venezia i documenti di adesione e iscrizione al Festival sono richiesti tre mesi prima. Altri eventuali stages possono nascere dalle disponibilità e dal natura del gruppo di lavoro. Hanno partecipato a stages :
Antonio Sagoleo, Lucia Iannò, Francesco Macrì, Giorgia Rizzo, Marco Papandrea, Domenico Mariano, Paola Romeo, Marianna Cereto, Pietro Furfaro, Manuele Panella, Luca Caruso, Antonio Calabrò, Amerigo Luca Caridi, Antonella Catalano, Mariagrazia Crucitti, Camilla Falcone, Santina Ferrante, Alessio Foti, Vittoria Fortunata Evoli, Lucrezia Imbalsano, Veronica La Piana, Diana Leggio, Giulia Lugarà, Anna Rappocciolo, Tiziana Romeo, Carolina Sansiluna, Maria Sergi, Zoryna Shjljajeva, Marzia Tavilla, Alessandra Tringali, Ruth Zaccarelli, Chiara Zema.

----------------------------------------

FESTIVAL DEL CINEMA DI VENEZIA (28 agosto-9 settembre 2013)


 

----------------------------------------

MEDITERRANEAN EXPERIENCES FESTIVAL (12-16 dicembre 2012)

----------------------------------------

FESTIVAL DEL CINEMA DI ROMA (9-17 novembre 2012)

----------------------------------------

VITTORIO VENETO FILM FESTIVAL (aprile 2013)

I giovani giurati del Vittorio Veneto Film Festival premiano:
“The Company You Keep” di Robert Redford
VITTORIO VENETO, 7 SETTEMBRE 2012

Alla 69. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia l’unica giuria di 50 giovanissimi dell’età compresa tra i 15 e 25 anni selezionati tra i giurati Vittorio Veneto Film Festival – Festival Internazionale di Cinema per Ragazzi, hanno espresso il loro giudizio su 10 film scelti dal Direttore Artistico dott. Alberto Barbera. Oggi, 7 settembre 2012 alle ore 18:00, presso lo Spazio Regione del Veneto i giovani giurati hanno consegnato il premio al miglior film. Il favore dei ragazzi, dopo una lunga discussione, è andato al film “THE COMPANY YOU KEEP” di ROBERT REDFORD avendone apprezzato in modo particolare soggetto, regia e interpretazione. Il VVFilmF si è pregiato in oltre di premiare l’interpretazione di TONI SERVILLO nel film di DANIELE CIPRI’ ”E’ STATO IL FIGLIO“, consegnando un’edizione speciale del PREMIO 400COLPI.
 

----------------------------------------

CENTRO RAI SAXA RUBRA - TG 1 - GT RAGAZZI (2012-2013)

----------------------------------------

Stagisti

2006

Quindici giorni gratuiti al Festival del cinema di Venezia 2006 per Francesco Macrì, musicista e studente di Lettere e Filosofia all'Università di Messina, triennale

Francesco Macrì, la prima volta al Lido

2007

Quindici giorni gratuiti al Festival del cinema di Venezia 2007 per Giorgia Rizzo, musicista e studentessa di musicoterapia

Giorgia Rizzo, al Festival

2008

Quindici giorni gratuiti al Festival del cinema di Venezia (26 agosto - 7 settembre 2008) per Antonio Sagoleo, calabrese, del liceo scientifico "La Cava" di Bovalino e per Domenico Mariano, molisano, laureato in Scienze della Moda alla Sapienza di Roma. Lo stage  ha interessato tutti i campi del giornalismo e della comunicazione. Dalla produzione di un documentario, all'ufficio stampa, alla ripresa degli Eventi (conferenza stampa, passerella, approdo), al montaggio, all'inchiesta (protesta di Greenpeace), alla realizzazione di articoli e servizi giornalistici. Sempre accanto alle star da Charlize Theron a Mickey Rourke, da Celentano a Wim Wenders e accanto a duemila giornalista accreditati della stampa estera e italiana. Una esperienza premiante per entrambi. Domenico alla fine ha incontrato il divo Valentino e Antonio é stato diretto in un'intervista dal regista Tinto Brass. Un'apnea notevole dal punto di vista formativo, sociale e culturale. Anche perché i film in concorso offrivano un panorama apprezzabile della produzione cinematografica mondiale.

Domenico Mariano in sala stampa

2009

Festival del cinema di Venezia (30 agosto - 13 settembre 2009) per Antonio Sagoleo, calabrese, del liceo scientifico "La Cava" di Bovalino e per Luca Caruso, siciliano, laureato in Scienze della Comunicazione alla Lumsa di Roma

Antonio Sagoleo in conferenza stampa

2010

Festival del cinema di Venezia per Francesco Macrì, studente in Lettere e Filosofia alla Sapienza di Roma e per Ines, fotografa e montatrice, di Treviso

Ines

all'imbarcadero

2011

Festival del cinema di Venezia per Francesco Macrì, studente in Lettere e Filosofia alla Sapienza di Roma

Francesco Macrì sul lungo Laguna

2012

Festival del cinema di Venezia per Elis Karakaci, studente albanese del Dams di Torino e Marco Coldagelli, operatore di Perugia

Elis Karakaci alla Mostra

 

 

Home